Home page mercoledì 22 novembre 2017  -  Fai diventare questo sito la tua Home Page  Aggiungi questo sito tra i tuoi preferiti  Contattaci


Home Page > Cronache > Santo Salomone Leclercq

Santo Salomone Leclercq
Dichiarato santo il 16 ottobre

 

Santo Salomone Leclercq

Dopo l’abbattimento della monarchia, all’inizio della Rivoluzione Francese, il bersaglio divenne la Chiesa. Nel 1790, la Costituzione civile del Clero assegnò allo Stato il controllo della Chiesa di Francia. I sacerdoti e i religiosi dovevano prestare giuramento di fedeltà alla Costituzione, pena l’esilio, la prigione o persino la morte. La maggior parte dei Fratelli rifiutò di giurare e dovette abbandonare le scuole e le comunità e nascondersi poiché l’Istituto non aveva più uno stato legale.

Fratel Salomone era all’epoca il segretario di fr. Agathon, Superiore Generale della congregazione, dopo essere stato insegnante, direttore, economo. Manifestò sempre un grande amore per le anime ed una grande dedizione ai propri doveri. Avendo rifiutato di prestar giuramento, viveva solo a Parigi, nella clandestinità. Di lui ci restano numerose lettere scritte alla famiglia. L’ultima di queste è datata del 15 agosto 1792. In quello stesso giorno fu arrestato e rinchiuso nel convento dei Carmelitani divenuto prigione, con numerosi vescovi, sacerdoti e religiosi. Il 2 settembre, quasi tutti i detenuti furono massacrati a colpi di spada nei locali e nel giardino del convento.

Egli fu beatificato il 17 ottobre 1926 con 188 dei suoi compagni di martirio. Fu il primo dei nostri Fratelli martiri e anche il primo a venir beatificato. Dichiarato santo il 16 ottobre 2016.

La festa si celebra il 2 settembre; è stata unita a quella dei Fratelli martiri di Rochefort, morti due o tre anni più tardi.



Torna alla pagina precedente
Collegio San Giuseppe - Via San Francesco da Paola 23 - 10123 Torino - Tel. 011 8123250 - Fax 011 8124295 - info@collegiosangiuseppe.it
Collegio San Giuseppe - Ver. 3.0 - Copyright © 2017 CSG - Privacy policy - Powered by Soluzione-web